DETRAZIONE 30% PER CHI INVESTE NELLE START UP

La nuova manovra finanziaria del 2017, intende portare al 30% la detrazione per investimenti in Start-up innovative, sia per i soggetti privati che per aziende!

Limite massimo per la detrazione
– L’investimento è stato aumentato da 500.000 a 1.000.000 euro per ciascun periodo d’imposta.
Es: se investi 1.000.000 di euro nel capitale di una start up innovativa puoi detrarre 300.00 euro
Limite massimo per la deduzione:
– Per i soggetti Ires il limite massimo è rimasto a 1.800.000 in ciascun periodo d’imposta

L’incentivo resta valido se la quota non viene ceduta per almeno 3 anni.
In entrambi i casi, la legge prevede che la cessione delle quote prima del termine stabilito comporta la decadenza del beneficio e il recupero della tassazione non versata nel caso in cui sia già stata utilizzata la detrazione in dichiarazioni precedenti, a cui si applicano gli interessi legali.
Passano anche al 30% le percentuali di detrazioni irpef e di deduzione dal reddito d’impresa riservate alle start up a vocazione sociale, e per quelle che sviluppano servizi innovativi.
Questa nuova soglia di detrazione, entrerà in vigore solo dal 2017 e dopo l’approvazione della UE, quindi non potrà essere applicata ai periodi di imposta degli anni precedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *