CONSULENZA ALLE IMPRESE – OLTRE LA VISIONE COMUNE

AIUTI INERENTI L’AMMODERNAMENTO TECNICO E TECNOLOGICO DELLE SINGOLE IMPRESE AGRICOLE DI TRASFORMAZIONE

BENEFICIARI

I beneficiari sono piccole e medie imprese operanti nei singoli settori:

  • Attività di lavorazione/ trasformazione e/o di commercializzazione dei prodotti agricoli del comparto cerealicolo, olivicolo da olio, ortoflorofrutticolo, vitivinicolo, lattiero/caseario, zootecnia da carne e silvicolo.

 AIUTI AMMESSI

Gli investimenti materiali ammissibili all’aiuto devono fare riferimento esclusivamente ai macchinari ed alle attrezzature connessi alle fasi della lavorazione/trasformazione, commercializzazione, conservazione e stoccaggio, imbottigliamento, confezionamento, packaging, movimentazione interna ed esterna ecc. Sono ammissibili all’aiuto le spese relative all’adeguamento degli impianti tecnici fissi (idrico, elettrico, fognario, ecc.) qualora strettamente connesse ed indispensabili all’installazione e funzionalità delle linee di trasformazione, commercializzazione, conservazione e stoccaggio, imbottigliamento, confezionamento, packaging, movimentazione interna ed esterna ecc.

Sono altresì ammesse le opere edili strettamente connesse ed indispensabili all’installazione e funzionalità delle linee di trasformazione, commercializzazione, conservazione e stoccaggio, imbottigliamento, confezionamento, packaging, movimentazione. interna ed esterna.

Sono ammissibili le spese per investimenti immateriali nell’ambito delle “Spese generali” entro il limite massimo del 12% della spesa totale di investimento ammessa all’agevolazione.

INTENSITA’ DI AIUTO

I progetti, tranne quelli del settore silvicolo,  devono prevedere interventi con un volume minimo di € 200.000,00. Il volume massimo di investimento ammissibile all’aiuto non potrà essere superiore ad € 2.000.000,00.

L’intensità del contributo è del 50%.

TERMINI DI PRESENTAZIONE

Dal 11/05/2015 fino alle ore 12:00 del 10/06/2015

Per info contattateci ai nostri recapiti.